Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

IL PRESIDENTE MNANGAGWA HA ANNUNCIATO ULTERIORI MISURE DI CONTENIMENTO DEL COVID19 DURANTE LE VACANZE PASQUALI

Data:

31/03/2021


IL PRESIDENTE MNANGAGWA HA ANNUNCIATO ULTERIORI MISURE DI CONTENIMENTO DEL COVID19 DURANTE LE VACANZE PASQUALI

MISURE AGGIUNTIVE CONTRO LA DIFFUSIONE DELLA MALATTIA COVID-19 DURANTE LE VACANZE DI PASQUA
1. I viaggiatori che entrano nel paese dagli Stati confinanti devono sottoporsi a test PCR Covid-19 validi non più di 48 ore dal momento della loro partenza per lo Zimbabwe. I viaggiatori senza i suddetti risultati dei test validi che li autorizzano a viaggiare in sicurezza verranno messi in quarantena per 10 giorni negli hotel designati ea proprie spese.
2. Gli studenti che si trovano in collegi non potranno tornare a casa, nessun genitore si recherà nelle scuole interessate per motivi di visita.
3. I bar e i locali notturni rimarranno chiusi durante le vacanze di Pasqua.
Tutti gli incontri, inclusi servizi religiosi, funerali e matrimoni, rimarranno limitati a non più di 50 persone.
4. L'uso di maschere e il distanziamento sociale saranno rigorosamente rispettati e applicati.
5. Le persone provenienti da diverse località sono incoraggiate a presentarsi nei centri designati per la vaccinazione in modo che la nostra nazione costruisca verso l'immunità di gregge.
6. Il pubblico in generale è incoraggiato a differire i viaggi non necessari al di fuori delle località di residenza.
7. Come già affermato, entrare in Zimbabwe senza un certificato negativo PCR valido richiederà la quarantena in un hotel per 10 giorni a proprie spese. Quelli con certificati negativi PCR validi si auto-quarantena a casa o in hotel per 10 giorni dal giorno di arrivo nel paese.
8. I turisti che si offrono volontari per essere vaccinati possono accedere ai servizi di vaccinazione disponibili nel nostro paese a proprie spese.


314