Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

REFERENDUM ABROGATIVI 2022 - RIMBORSO DEL 75% DEL COSTO DEL BIGLIETTO DI VIAGGIO PER RECARSI IN ITALIA

Data:

04/05/2022


REFERENDUM ABROGATIVI 2022 - RIMBORSO DEL 75% DEL COSTO DEL BIGLIETTO DI VIAGGIO PER RECARSI IN ITALIA

INDICAZIONI :
I requisiti di base per avere diritto al rimborso sono unicamente l'avvenuto e comprovato esercizio del diritto di voto in Italia e la residenza (iscrizione in Elenco elettori della Sede o certificata iscrizione AIRE)
Il rimborso del 75% del costo del biglietto aereo può essere applicato alle tariffe praticate da tutte le compagnie aeree, senza distinzione di vettore, biglietti chiusi a tariffa agevolata. I titoli ammessi a rimborso sono esclusivamente quelli di classe turistica per il trasporto aereo e della seconda classe per i trasporti ferroviari e marittimi (art. 22 del DPR 2 aprile 2003, n. 104). Essi non sono cumulabili con altre agevolazioni.
I biglietti ammessi al rimborso devono avere una validità quanto più possibile ravvicinata all'evento elettorale dal quale si origina il diritto al rimborso in questione.
La documentazione giustificativa della spesa a corredo dell'apposita istanza che l'interessato dovrà presentare all'ufficio consolare dell’Ambasciata d’Italia ad Harare sarà costituita dal biglietto aereo, dalle carte d'imbarco e dal certificato o tessera elettorale con il timbro del seggio elettorale italiano.


377