Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE 16 APRILE 2021 – AGGIORNAMENTO MISURE SU INGRESSO IN ITALIA.

Con ordinanza del Ministro della Salute del 16 aprile 2021 (che si allega), in vigore a partire dal 18 aprile, sono stati disposti, tra l’altro:

– L’obbligo, a partire dal 19 aprile, per chi faccia ingresso nel territorio nazionale da Stati o territori rientranti negli elenchi C, D ed E dell’allegato 20 del DPCM 2 marzo 2021, di sottoporsi a tampone molecolare nelle 48 ore precedenti all’ingresso;
– L’obbligo, a partire dal 18 aprile, per chi entri in territorio nazionale dai Paesi di cui agli elenchi D ed E dell’allegato 20, di osservare un periodo di quarantena domiciliare di 10 giorni, e di sottoporsi a tampone molecolare al termine di tale periodo;
– L’obbligo, per chi faccia ingresso nel territorio nazionale dai Paesi di cui agli elenchi B, C, D ed E dell’allegato 20, di compilare un modulo di localizzazione in formato digitale, sulla base delle indicazioni di apposita circolare della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute;
– La possibilita’, per chi nei 14 giorni precedenti abbia soggiornato o transitato in Brasile, di ingresso in Italia – sottoponendosi a quarantena domiciliare di 10 giorni e doppio tampone molecolare – anche per motivi di ricongiungimento con figli minori, coniugi o parti unite civilmente.  ORDINANZA MINISTRO SALUTE 16.04.2021